Yoga come iniziare

come iniziare yoga

Yoga come iniziare ? E’ la domanda che in tanti si pongono quando hanno “sentito” parlare di yoga.

La motivazione, in questa fase, probabilmente non è così importante, ma la cosa positiva sta nel fatto che vi state chiedendo come iniziare a praticare yoga.

Ci sono molti tipi di yoga e diverse scuole che lo insegnano. A seconda della propria natura si dovrebbe cercare uno yoga che non sia troppo difficile e che non crei ulteriori “tensioni” alla propria mente. A volte lo si scambia erroneamente per Fitness, ginnastica o stretching. Lo Yoga è una disciplina completamente diversa che non prevede competizione e rispetta i limiti fisici e mentali delle persone. Spesso lo si abbandona perché, alcune classi, utilizzano le asana dello yoga ma nella modalità sbagliata, sotto forma di competizione o sfida all’ interno del gruppo di praticanti e questo crea ulteriore tensione e pochissimi risultati.

Come iniziare yoga

Come iniziare, come procedere :

Per questo motivo è assolutamente essenziale partire dalle pratiche di base e procedere lentamente ma con decisione verso tecniche più avanzate, attraverso la guida in un insegnante esperto che trasmetta lo yoga tradizionale.

In caso contrario, sarete delusi e disillusi. Ad esempio, molte persone sentono parlare di meditazione e provano alcune pratiche da soli senza una preparazione sufficiente. Si siedono comodamente, chiudono gli occhi e aspettano che accada qualcosa. Poiché i loro occhi sono chiusi, pensano di essere introversi, ma in realtà stanno ancora pensando al mondo esterno o stanno riflettendo sui problemi. Le menti e coscienze sono ancora nella stessa routine di tutti i giorni. Raggiungono un po‘ di rilassamento (anche se la frustrazione è più probabile) e poi si addormentano. Non ottengono nulla e iniziano a pensare che la meditazione non sia altro che una bufala.

La preparazione non c’era, quindi non riusciranno ad ottenere nulla. Come in qualsiasi altra scienza o arte, preparazione e allenamento sono essenziali.

Dovreste sviluppare come obiettivo la pratica regolare e intensa delle tecniche.

Yoga come iniziare e i vari sentieri dello yoga

Le numerose varianti di yoga possono essere classificati in cinque gruppi di base. Riguardano gli aspetti più importanti della nostra personalità:
Karma : il percorso di attività.
Bhakti : il sentiero della devozione.
Jnana: il percorso di indagine.
Raja: il percorso di introspezione.
Hatha : il percorso per bilanciare le forze del corpo mentale, fisico e sottile (pranica o plasmatica bio).

Come iniziare yoga

In un primo momento hanno specifiche caratteristiche e talvolta sembrano anche contraddirsi a vicenda, ma come si progredisce lungo uno o più di questi percorsi, la loro separazione scompare. Tutti i sentieri dello incorporano lo stesso obiettivo: la salute fisica, la pace mentale e maggiore consapevolezza.

Altra cosa sono le scuole di yoga. Nel tempo si sono sviluppate scuole e metodi legati all’insegnante, maestro o guru che ha riformulato ciò che arriva dai 5 sentieri precedenti. Così sono nati alcuni “tipi” di yoga che vengono proposti nelle scuole o all’ interno di strutture che si occupano della salute.

Alcuni dei metodi :

Hatha
Ashtanga
Vinyasa
Iyengar
Kundalini
Bikram – Hot

Queste tipologie si rifanno, in un modo o in un’ altro all’ Hatha. Lavorano intensamente sulla parte fisiologica e sul respiro assieme a compressioni (Bhandha) e Mudra. Poi ci sono un’ infinita variante di metodologie sviluppate, brevettate o sperimentate da tanti altri maestri che non andremo a specificare.

E allora quale scegliere ? Quale tipologia di scegliere ?

Il consiglio che vi possiamo dare, avendo vissuta la stessa esperienza di ricerca, è di cercare un insegnante che vi faccia vivere lo yoga come un viaggio e non come una sfida personale. Il primo indicatore è l’ empatia che si stabilisce tra voi e l’ insegnante. Non è competizione, non è sfida, non è solo fisiologico…

Cercate poi di capire qual’ è la vostra natura, il vostro primo bisogno… e cercate quello che fa per voi. Lo yoga tradizionale che deriva da maestri quali Swami Satyanana Sarawsvati, Swami Sivananda Saraswati, Swami Joythimayananda, ce ne sono tanti altri, racchiude gran parte dei 5 percorsi che abbiamo evidenziato nella parte precedente.

Se vi serve un consiglio, una parola o volete condividere la vostra esperienza contattateci e saremo felici di sentirci e di aiutarvi in questo viaggio dentro di noi, in questo viaggio di unione che si chiama appunto : YOGA

info@satyananda.it
info@orientiamo.com

Qui sotto alcuni link che vi possono aiutare nella comprensione :

Lo Stress non esiste

Asana

Yoga Nidra

La paura del fallimento

Quale yoga sceglierei

Hari Om Tat Sat

Satyananda Students

Yoga Sirmione – Brescia